π™Žπ™₯π™–π™œπ™π™šπ™©π™©π™€ π™§π™žπ™¨π™€π™©π™©π™–π™©π™€ π™˜π™€π™£ π™—π™€π™©π™©π™–π™§π™œπ™– π™™π™ž 𝙩𝙀𝙣𝙣𝙀 π™š π™ͺ𝙀𝙫𝙖 π™™π™ž π™¨π™–π™‘π™’π™€π™£π™š

Ecco una nuova ricetta della nostra amica @ilgustodianna, amante della dieta mediterranea e dei suoi profumi, oggi ci presenta una deliziosa ricetta impregnata dei profumi del mare un delizioso spaghetto risottato con uova di salmone, tutto come sempre all’insegna delle cose buone. Quindi mano ai fornelli e per domani avete risolto il vostro pranzo domenicale.

Per preparare un piatto di spaghetti risottati sono necessari pochi ingredienti, purchΓ© siano di ottima qualitΓ , come la scelta della bottarga di tonno che verrΓ  semplicemente grattugiata sugli spaghetti, regalando al piatto un sapore di mare, deciso insieme ad un tocco di colore dato dalle delicatissime uova di salmone. Non mi resta altro che augurarvi una buon pranzo

Pronti ad indossare il grembiule e spostiamoci in cucina

Ingredienti per 4 persone:

360 gr di Spaghetti

2 spicchi aglio

40 gr. olio extravergine d’ oliva evo

5 cucchiai di bottarga di tonno grattugiata

50 gr. uova di salmone 

Preparazione

Mettete a bollire l’acqua con poco sale e fate cuocere gli spaghetti fino alla metΓ  del tempo indicato per la cottura. Nel frattempo, in una padella capiente sfumate l’olio con l’aglio e sciogliete al suo interno un cucchiaio di bottarga, scolate gli spaghetti direttamente nel condimento e proseguite la preparazione aggiungendo qualche mestolo di acqua di cottura della pasta. A questo punto, si formerΓ  una cremina data dall’amido che rilascia la pasta, rendendo il condimento avvolgente. Terminate la cottura. Impiattate gli spaghetti e cospargeteli di bottarga grattugiata a maglie larghe e guarnite il piatto con le uova di salmone. Buon appetito

π™Žπ™₯π™–π™œπ™π™šπ™©π™©π™€ π™˜π™€π™£ π™˜π™€π™‘π™–π™©π™ͺ𝙧𝙖 π™™π™ž π™–π™‘π™žπ™˜π™ž π™™π™ž π˜Ύπ™šπ™©π™–π™§π™–, π™₯π™€π™’π™€π™™π™€π™§π™ž π™¨π™šπ™˜π™˜π™π™ž π™š π™˜π™§π™ͺπ™’π™—π™‘π™š π™™π™ž 𝙩𝙖𝙧𝙖𝙑𝙑𝙀 𝙖𝙑𝙑𝙖 π™˜π™ͺπ™§π™˜π™ͺ𝙒𝙖

la ricetta Γ¨ stata realizzata dalla food blogger @ilgustodianna

Nella sua semplicitΓ , questo piatto puΓ² essere realizzato in poco tempo, perchΓ© sono necessari pochi ingredienti, garantendo comunque un risultato dal gusto raffinato, impreziosito dal sapore unico e deciso della colatura di alici di Cetara, un piccolo borgo marinaro della  Costiera Amalfitana. Scopriamo insieme il procedimento per realizzare questa ricetta!

π™„π™‰π™‚π™π™€π˜Ώπ™„π™€π™‰π™π™„ π™₯π™šπ™§ 4 π™₯π™šπ™§π™¨π™€π™£π™š:

360 gr di Spaghetti

1 spicchio aglio

40 gr. olio extravergine d’ oliva

4 cucchiai di colatura di alici di Cetara

300 gr. di alici fresche sfilettate

60 gr. di pomodori secchi

50 gr. di taralli sbriciolati alla curcuma

π™‹π™π™Šπ˜Ύπ™€π˜Ώπ™„π™ˆπ™€π™‰π™π™Š:

Per preparare gli spaghetti con la colatura di alici, fate dorare l’aglio nell’olio in una padella capiente. Aggiungete le alici fresche e scottatele velocemente da entrambe le parti e dopo due minuti unite la colatura di alici e i pomodori secchi, spegnete poco dopo. Scolate gli spaghetti al dente e uniteli al condimento, tenendo da parte un po’ di acqua di cottura che servirΓ  ad idratare la pasta mantenendola umida. Regolate di sale, tenendo conto che il piatto Γ¨ giΓ  di per sΓ© abbastanza sapido. Saltate gli spaghetti qualche istante a fiamma vivace mantecando bene. Servite il piatto cospargendolo con un crumble di tarallo alla curcuma e un filo di olio evo a crudo. Buon appetito!

Ringraziamo la food Blogger @ilgustodianna per averci regalato questa delizia