Il focolaio come è cambiato

Il focolaio domestico, la cucina, il luogo dove ognuno di noi ha i suoi ricordi. Uno chef stellato ha detto: “La cucina è stata la nostra ancora ferma nella tempesta. Sì, per me lo è stata, lo è e lo sarà. E penso possa esserlo per ognuno di noi, sia che sappiamo cucinare o meno.E’ il luogo dove abbiamo la possibilità di esprimere la nostra personalità, la nostra creatività e il rispetto e l’amore verso il cibo e le persone che amiamo.Ma una volta, tanto tempo fa, i focolai domestici erano tutti un po’ simili; con l’avvento della tecnologia, le cose sono cambiate in meglio, tanto che scegliere una cucina adatta alle esigenze personali può diventare talvolta un’impresa. E dato che è un investimento non indifferente, sia per un single sia per una famiglia (qualsiasi tipo di famiglia essa sia), la scelta è fondamentale. Per la mia modesta esperienza, la scelta di una cucina fa la differenza, per tanti motivi. E con il senno di poi, ritornerei indietro per poter fare scelte molto più utili, convenienti e pratiche. Un consiglio su questo argomento, allora, non può che essere utile.E

quindi? Come si sceglie una cucina?

Beh, i fattori da considerare sono due: cosa dovrò fare di questa cucina? Dovrò cucinarci o sarà solo un luogo di passaggio fugace? Quanto spazio sarà dedicato a questa stanza, all’interno di un’abitazione?

 

Mi ricordo che la mia prima cucina, tanto tempo fa, appena mi sposai, aveva semplicemente quattro fuochi su un piano da 60cm: una cucina classica, con misure standard. Era incorporata all’interno di una cucina componibile, come esistono tutt’ora.

Mi resi conto, però, che pur essendo bella e del colore che volevo, mi sono ritrovata quattro fuochi così vicini l’uno all’altro che le grandi pentole che mia madre mi aveva donato nel corredo, erano più grandi della cucina stessa; tanto che alla fine mi ero ridotta ad utilizzare sempre le stesse pentole. Addirittura, fui costretta a comprarne altre, più adatte, e ad abbandonare quelle che già avevo.

Capì con il tempo che la scelta era stata affrettata, ma ormai dovevo arrangiarmi: non potevo certo rifare la cucina daccapo.

Se per caso, quindi, dovete scegliere la vostra prima cucina, o cambiare i fuochi che già avete prendetevi del tempo: diciamo che “ogni scelta deve essere fatta tenendo conto di tutte le altre”, sia quelle già fatte in precedenza, che quelle che verranno dopo.

Per non parlare poi dei costi che una cucina comporta: non solo l’acquisto ma anche i consumi. Ma questo è un altro articolo…

Paola Poggiani (@polemicaincucina ) https://www.instagram.com/reel/CXZIWV0lpsz/?utm_source=ig_web_copy_link

Redatto da: Ilaria Canevara ( https://it.linkedin.com/in/ilaria-canevara-930460132 )

17 commenti
  1. Giovanna Maiorana
    Giovanna Maiorana dice:

    dal primo articolo che leggo sarà molto interessante leggere gli altri. Ti volevo chiedere se parlerai delle pentole a pressione e se toccherai il capitolo cucina ad induzione mi piacerebbe capire quali sono le prerogative di ambe due. Cordiali saluti prosegui cosi che di sicuro la seguirò
    Ciao Giovanna

    Rispondi
    • Paola
      Paola dice:

      Ciao Giovanna , grazie di avermi scritto, si parlerò di entrambi gli argomenti , il prossimo parlo dei consumi , e dell’induzione , sperando che possa essere per te utile ciò che scriverò. Aspetterò anche io la tua opinione quindi

      Rispondi
    • Paola
      Paola dice:

      Ciao Francesco, grazie di aver letto il mio articolo. Riguardo alla tua domanda, nelle prossime settimane uscirà un articolo anche riguardo a questo argomento, quindi resta sintonizzato su Campania Golosa e su Instagram, sia sulla pagina di Campania Golosa sia sul mio profilo, polemicaincucina, dove saranno pubblicizzate le uscite di tutti gli articoli. ;).

      Rispondi
    • Paola
      Paola dice:

      Ciao Annunziata, grazie delle tue belle parole. Spero di rivederti anche sui prossimi articoli, e spero soprattutto che li troverai piacevoli e utili. Aspetto le tue prossime opinioni e se hai qualche suggerimento o qualche richiesta, saranno sempre graditi. :)

      Rispondi
  2. Giusy
    Giusy dice:

    La cucina è il luogo più vissuto in assoluto in una casa: hai ragione cara.
    In cucina anche chi non è appassionato prepara i pasti giornalieri ed è spesso il luogo di incontro di una coppia, di una famiglia. In assoluto deve essere organizzata per viverci nel miglior modo possibile.

    Rispondi
    • Paola
      Paola dice:

      Ciao Giusy, grazie delle tue bellissime parole. Sono molto contenta che tu abbia colto quello che l’articolo voleva trasmettere. Hai qualche altro suggerimento su cosa potrei scrivere? :P Lo accetto ben volentieri.

      Rispondi
  3. Martina
    Martina dice:

    È vero la cucina talvolta si sceglie..per l’estetica i colori e così via.. invece da tenere presente anche l’aspetto pratico e funzionale ..

    Rispondi
    • Paola
      Paola dice:

      Ciao Martina, ti ringrazio di cuore di aver letto l’articolo. Hai proprio ragione, e questo articolo e i prossimi vogliono proprio aiutare le persone a fare scelte funzionali in base alle loro esigenze. Spero che saranno tutti di tuo gradimento :)

      Rispondi
    • Paola
      Paola dice:

      Ciao Nunzia e Sara, siete davvero carinissime!
      Grazie per il tempo dedicato. Sarà un onore per me se leggerete anche i miei prossimi articoli!

      Rispondi
  4. Francesca
    Francesca dice:

    ciao ciao è un articolo molto interessante , sopratutto per chi è alle prime armi , leggero anche gli altri e ti seguirò francesca

    Rispondi
    • paola
      paola dice:

      grazie Francesca che hai letto articolo , spero che anche gli altri articoli li troverai utili.
      Aspetto dunque un tuo riscontro ,
      Ciao

      Rispondi
  5. lina genna
    lina genna dice:

    ciao , mi e piaciuto molto la spiegazione dell’argomento , non ho esperienza come cuoca , sono una casalinga e con la mia “tenera età” di pensionata , mi è venuto il desidero di approfondire. Gli articoli che scrivi mi posso essere di aiuto , ti ringrazio molto , li leggero volentieri.

    Rispondi
    • paola
      paola dice:

      Ciao Lina , e un piacere sapere che i miei articoli vengano letti da tante diverse persone , anche di tenera eta come te. E vero nella vita non si finisce mai di imparare , e quando c’è la voglia e segno di vita. Quindi spero che , i prossimi che usciranno saranno di tuo gradimento, e di utilità.
      Grazie di cuore
      Paola

      Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Rispondi a Francesco de Simone Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *