Intervista a Paola Poggiani

  • Come e quando é nato il tuo interesse per la cucina? E lo spazio di Instagram?

Il mio interesse verso la cucina ha quasi la mia età: risale a quando ero bambina. Ricordo che mi piaceva sfogliare l’enciclopedia sulla cucina che possedeva mia madre; non mi tiravo mai indietro quando si doveva cucinare, infatti ho iniziato a mettere le mani in pasta già quando ero una ragazzina.

La mia pagina di Instagram, invece, è nata come un diario virtuale: ho iniziato inserendo ciò che so fare da sempre, e poi ho continuato integrando anche le evoluzioni sulla mia conoscenza tecnica e sulle scoperte di nuove culture culinarie

 

  • Cosa significa oggi per te cucinare e raccontare le ricette sul tuo blog?

Cucinare per me è un modo di trasmettere le mie emozioni e la mia curiosità. Soprattutto riesco a trasmettere il mio amore per il cibo, che è sempre stato un mezzo di comunicazione, unione e di scambio.

 

  • Con che criteri scegli gli ingredienti per le ricette che proponi?

Le materie prime sono la base di un buon piatto – sia che si tratti di un piatto elaborato o di un piatto semplice. I prodotti devono essere – come dice il noto medico Dott.Berrino –  felici, quindi devono essere prodotti genuini.  Questo sarà poi alla base di un buon piatto sia per il palato che per il fisico.

 

  • Una ricetta dolce preferita per i nostri follower?

Un dolce molto semplice: la crostata di castagne.  E’ un dolce che facevo con la mia mamma, con i prodotti della campagna dei miei nonni. La potete trovare sul mio profilo di Instagram, polemicaincucina.

 

  • E di salato cosa ci consigli?

Gli gnocchi di patate, piatto che ricorda anch’esso la mia infanzia, perché la mia mamma  mi faceva sempre preparare l’impasto.

 

  • Quando è nata la passione per la cucina?

Ho sempre cucinato e amato il cibo, ma la mia passione vera e propria per la cucina è nata poi quando ho iniziato a spaziare nel mondo della cucina, imparando le tecniche. Per non parlare poi dei sapori e dei loro abbinamenti: lì mi si è davvero aperto un nuovo mondo davanti agli occhi.

 

  • Cosa pensi della educazione in cucina?

L’educazione in cucina è essenziale: non solo serve a capire ciò che si mangia, ma serve anche per la propria salute. Credo che debba essere trasmessa sin dalla tenera età, deve essere considerata una parte integrante della formazione dell’individuo. Credo che sia la famiglia che le istituzioni debbano, alla base, preoccuparsi di questo aspetto. E poi è sempre bene continuare a informarsi, mentre si cresce.

 

  • Si parla tanto di “cibo del futuro”, per te come sarà? Timori?

Personalmente, non sono preoccupata. Penso che sia compito di tutti avere una visione lungimirante su questo argomento. Il punto essenziale è che quando noi rispettiamo la natura, veniamo ripagati con ciò che essa offre, e noi dobbiamo imparare ad aprire i nostri orizzonti su questo argomento, e almeno provare uno di tutto, una volta nella vita.

 

  • Come mai hai deciso di creare un blog sugli attrezzi di cucina?

Tutti coloro che amano cucinare, sanno che le attrezzature in cucina sono degli strumenti importanti per la realizzazione di buoni piatti, sia per il palato che per la vista. Gli strumenti sono anche degli ottimi aiuti per iniziare ad affacciarsi su nuove tecniche e nuove culture, e cimentarsi in qualcosa che ci affascina. Soprattutto, l’idea del blog è quella di aiutare chiunque – quindi sia esperti che “principianti” – a navigare nel mondo degli attrezzi da cucina, e fare acquisti mirati per ciò di cui hanno bisogno, come viene spiegato poi nella mia presentazione sulla pagina di Campania Golosa!

 

  • In famiglia cosa pensano della tua passione?

Non mi scoraggiano, anzi è raro che i piatti che cucino e sperimento rimangano pieni. Sono i miei fan numero uno, sono molto curiosi e molte volte condividono con me questa passione, dandomi dei suggerimenti per arricchire e migliorare le mie ricette. A volte mi forniscono anche informazioni nuove, che magari non conoscevo!

10 commenti
  1. Franca
    Franca dice:

    Sia dai piatti che dalle ricette denoto tanta passione e amore per la cucina,si nota molto la sua bravura e dalle videoricette ,si riesce addirittura a percepire sia l’odore che il sapore,se vorrai offrire una degustazione io saró la prima della fila

    Rispondi
    • paola
      paola dice:

      Grazie mille Franca per i complimenti. E bello sentire da altri , che solo vedendo dei video , riscontrano la mia passione per la cucina, e che si riesce a stimolare appetito. Sperando che i prossimi articoli, possono essere di aiuto pratico , e avere lo stesso risultato.

      Rispondi
    • paola
      paola dice:

      Ciao Giusty , e una bella domanda quella che hai fatto .
      Io cerco di trasmettere la praticità essenziale in una cucina.
      Gli strumenti , per ogni lavoro devono essere un supporto , capaci di ottimizzare il lavoro.
      Non basta una pentola e un mestolo per cucinare , ma la pentola giusta, e anche il mestolo giusto , fanno la differenza.
      Questo raccontato , con un pò di leggerezza , redendo il tutto piacevole.

      Rispondi
    • Paola
      Paola dice:

      Ciao Susi , ringrazio anche te per l’attenzione che hai dato alla mia intervista.
      Si dice, da sempre, che si impara anche dagli errori. E da quegli errori , e dalla mia esperienza , che provo a dare consigli a chi è alle prime armi in cucina.
      Attenderò i vostri riscontri nei prossimi articoli, se saranno utili.

      Rispondi
  2. Alessandra De Girolamo
    Alessandra De Girolamo dice:

    Bellissima intervista non vedo l’ora di seguire i successivi articoli che credo che siano molto interessanti per chi come noi è alle prime armi grazie e continua così

    Rispondi
    • paola
      paola dice:

      Ciao Alessandra , grazie di cuore per le belle parole che ha per me, Spero di cuore che gli articoli che partiranno nei primi giorni di gennaio , possono essere di aiuto. Comunque aspetto da chi li leggerà, anche suggerimenti , e se avrete domande e richieste su particolari argomenti, cercherò di dare un consiglio.

      Rispondi
  3. Paola
    Paola dice:

    Ciao Giovanna, sono contenta che ciò che ho detto lo condividi, Il cibo è una risorsa preziosa, da rispettare, e con gli strumenti giusti , questo sarà molto più facile.
    La vostra opinione, sarà molto gradita anche nei prossimi articoli; aspetterò il vostro riscontro e suggerimenti .

    Rispondi

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.